MARIA PIA CAVATORTA

Prof. Associato Confermato

Foto
Telefono +39 0110906933 / 6933 (DIMEAS)
Email maria.cavatorta@polito.it
Settore scientifico discliplinare ING-IND/14 - PROGETTAZIONE MECCANICA E COSTRUZIONE DI MACCHINE
(Area 0009 - Ingegneria industriale e dell'informazione)
Pubblicazioni PORTO@IRIS - Publications Open Repository TOrino
Curriculum
Maria Pia Cavatorta si laurea con lode nel 1995 in Ingegneria Meccanica presso il Politecnico di Torino e nel 1999 ottiene il titolo di Dottore di Ricerca in Progettazione e Costruzione di Macchine (XI ciclo).
Dall'aprile 1997 al marzo 1999 è Visiting Scholar presso il Laboratorio di Tribologia (Prof. C. Cusano) della University of Illinois at Urbana - Champaign (USA).
Dall'aprile 1999 all'ottobre 2000 è collaboratore tecnico a tempo determinato (VII qualifica funzionale) presso il Dipartimento di Meccanica del Politecnico di Torino per attivita' connesse alla realizzazione del programma di ricerca europeo DARCAST.
Nell’ottobre 2000 vince per concorso un posto da ricercatore universitario a tempo determinato nel settore scientifico disciplinare ING-IND/14 presso il Dipartimento di Meccanica del Politecnico di Torino. Nel luglio 2004 vince per concorso un posto da ricercatore universitario a tempo indeterminato nel settore scientifico disciplinare ING-IND/14 presso il Dipartimento di Meccanica del Politecnico di Torino.
Svolge attività di ricerca principalmente sui materiali compositi a matrice polimerica rinforzati con fibre e sulle leghe leggere in riferimento allo studio del comportamento a fatica e all'impatto.
Ha partecipato a numerosi Progetti di Ricerca Europei su argomenti connessi a tali attività di ricerca. Ha relazioni con centri internazionali, tra cui la Università dell’Illinois a Urbana-Champaign, l’Ecole Centrale di Lione, il CIMNE di Barcellona, l’Università di Stoccarda e l’Imperial College di Londra.

Svolge attività di referee per le seguenti riviste internazionali: International Journal of Fatigue, Composite Science and Technology, Journal of Materials Science, Triboletters e Indian Journal of Engineering.