Progettazione di macchine rotanti e sistemi meccatronici – Laboratorio di meccatronica

Il gruppo di ricerca ha l’obiettivo di studiare e sviluppare sistemi meccatronici per applicazioni automotive e industriali. La forte interazione fra componenti meccaniche, elettriche, elettroniche e di controllo, ha richiesto una stretta collaborazione con ricercatori provenienti dai Dipartimenti di Elettronica, Energia e Automatica e Informatica. Questa collaborazione si è concretizzata nel 1993 con l’istituzione del Laboratorio Interdisciplinare di Meccatronica (www.lim.polito.it).

I campi di ricerca attivi sono relativi a:

  • Dinamica dei rotori, modellistica e validazione sperimentale di rotori flessibili e di componenti di macchine rotanti, prove sperimentali su rotori ad alta velocità e volani.
  • Cuscinetti e magnetici attivi e passivi e controllo delle vibrazioni e dello smorzamento di rotori.
  • Sistemi meccatronici per la mobilità sostenibile, aumento dell’efficienza di motori a combustione interna tramite sistemi di recupero di energia da gas di scarico, elettrificazione degli accessori motore, dinamica dei sistemi di trasmissione a cinghia e loro caratterizzazione sperimentale, sistemi e dispositivi di controllo della dinamica longitudinale del veicolo.
  • Sistemi di attuazione per il controllo d’assetto e dello smorzamento di sospensioni veicolo.
  • Intelligenza artificiale per l’automotive: sensoristica virtuale per la stima d’assetto e guida autonoma.
  • Sistemi di controllo del moto e delle vibrazioni tramite attuatori piezoelettrici o elettromagnetici.
  • Sistemi meccatronici per l'attuazione di potenza ad elevata efficienza
  • Robotica spaziale, robotica mobile per l’esplorazione spaziale con e senza equipaggio.
  • Sistemi meccatronici per il miglioramento dell’ergonomia del veicolo
  • Sistemi meccatronici per la sicurezza in montagna.

L'approccio di ricerca parte dalla modellistica dinamica di sistemi multi-dominio e arriva alla progettazione, costruzione e caratterizzazione sperimentale di prototipi di laboratorio. La forte attenzione rivolta ai prototipi è ritenuta essenziale sia per la validazione dei modelli che delle metodologie di progettazione.
Le attività di ricerca sono finanziate mediante progetti europei, nazionali e regionali oltre che da contratti privati con industrie del settore automotive, aerospazio e dei sistemi di produzione.
Per una più approfondita descrizione dei progetti di ricerca e delle attività correlate è possibile consultare il sito: www.lim.polito.it

Temi di ricerca