Acquistare un bene/servizio

Ufficio Acquisti DIMEAS

Personale

Lorenzo Calia

+39 011 090 6945 / 6945

 

Efrem Miglietta

+39 011 090 6905 / 6905

 

Federica Ruggiero

+39 011 090 6806 / 6806

 

Ilaria Castiglieri

+39 011 090 6881 / 6881

E-mail

dimeas.acquisti@polito.it

Richiesta d'acquisto

Il richiedente deve compilare e trasmettere all’indirizzo dimeas.acquisti@polito.it la modulistica corretta.

Il ricorso ai canali di acquisto CONSIP – SCR Piemonte - MEPA è obbligatorio e prioritario, nel caso i beni siano presenti.

BENI e SERVIZI NON INFORMATICI

Per acquisti di importo inferiore ai mille euro è possibile NON utilizzare MEPA ai sensi della L. 208/2015 art. 1 comma 502

Nel caso in cui MEPA non offra i beni / servizi occorrenti, l’acquisto potrà avvenire a seguito del confronto di più preventivi:

Disponibilità bene e servizio

Fascia importo

Modalità acquisto

Modulo

Se presente in convenzioni CONSIP/SCR

0-40.000

Ordine in CONSIP

RICHIESTA DI ACQUISTO MEPA-CONSIP-SCR PIEMONTE

  • Se beni/ servizi presenti in CONSIP non idonei
  • Se beni/servizi non presenti in CONSIP

0-1.000

Acquisto fuori MEPA con richiesta due preventivi

RICHIESTA DI ACQUISTO CON CONFRONTO PREVENTIVI

Acquisto MEPA se prodotto presente

RICHIESTA DI ACQUISTO MEPA-CONSIP-SCR PIEMONTE

1.000-5.000

Se il prodotto è presente in MEPA occorre effettuare l'acquisto tramite questo canale

Acquisto MEPA

RICHIESTA DI ACQUISTO MEPA-CONSIP-SCR PIEMONTE

Acquisto fuori MEPA con richiesta tre preventivi

RICHIESTA DI ACQUISTO CON CONFRONTO PREVENTIVI

5.000-40.000

Se il prodotto è presente in MEPA occorre effettuare l'acquisto tramite questo canale

Acquisto MEPA

RICHIESTA DI ACQUISTO MEPA-CONSIP-SCR PIEMONTE

Acquisto fuori MEPA con richiesta cinque preventivi

RICHIESTA DI ACQUISTO CON CONFRONTO PREVENTIVI

In tutti i casi deve essere salvaguardato il principio della rotazione dei fornitori:

  • Se si ricorre a MEPA: il principio è rispettato invitando alle gare TUTTI gli operatori economici presenti nel meta-prodotto
  • Se non si ricorre a MEPA: il principio deve essere rispettato individuando operatori economici DIFFERENTI a cui richiedere il preventivo di volta in volta

(cfr Nota DDG 67/2017 "Ogni affidamento deve essere adeguatamente motivato in merito alla scelta dell'affidatario e deve avvenire nel rispetto dei principi enunciati all'art. 30, c. l , d.lgs. 50/2016, in particolare, il principio di rotazione;")

BENI e SERVIZI INFORMATICI

Il ricorso a CONSIP – SCR Piemonte è obbligatorio e prioritario.

Solo successivamente all’espletamento infruttuoso di queste due procedure (CONSIP e SCR Piemonte), è possibile individuare il fornitore tramite MEPA con l'utilizzo del modulo:

 Richiesta autorizzazione materiale informatico

Nel caso residuale in cui anche il ricorso al MEPA non dia alcun esito, occorrerà procedere con la richiesta dei preventivi come da tabella sopra riportata

RICHIESTA DI ACQUISTO CON CONFRONTO PREVENTIVI

Ordini superiori ai 40.000

Per gli ordini superiori ai 40.000 le procedure saranno gestite dagli uffici dell'amministrazione centrale come indicato dal DDG 67/2017. Si raccomanda di prendere contatto con l'ufficio acquisti DIMEAS prima di iniziare la procedura.

Maggiori informazioni